Roma, 21 Ottobre 2017  
HOME
Marco Causi
Professore di Economia politica, Facoltà di Economia "Federico Caffè", Università Roma Tre
Deputato dal 2008, rieletto nel febbraio 2013
 
Una bussola virtuale dell´economia reale
Questo sito è a disposizione di chi voglia affrontare i temi del nostro tempo, con la curiosità per il mondo
 
La soluzione più conveniente non è sempre quella liberistica del lasciar fare e del lasciar passare, potendo invece essere, caso per caso, di sorveglianza o diretto esercizio statale o comunale o altro ancora. Di fronte ai problemi concreti, l´economista non può essere mai né liberista né interventista, né socialista ad ogni costo.
Luigi Einaudi
 



<< 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40
41 
>>
Roma 14/04/2016 M.Causi
Intervento di Marco Causi su Il Messaggero sul debito del Comune di Roma
14 aprile 2016, Il Messaggero pubblica un mio intervento sulla questione del debito del Campidoglio, clicca qui per scaricarlo [...]
Roma 01/04/2016 M.Causi
Il tesoretto fiscale delle quattro banche che potrebbe salvare i risparmiatori
Gianluca Paolucci, in un articolo uscito oggi, primo aprile, su La Stampa, chiarisce bene la questione dei crediti fiscali derivanti dalla svalutazione dei crediti bancari (nome in codice: DTA) attribuibili alle quattro banche su cui è stata attivata la procedura di risoluzione, oggetto di un mio emendamento al decreto BCC, ritirato su richiesta del Governo. Le norme sulla risoluzione nel decreto del novembre 2015 non chiariscono quale sarà la sorte di questi crediti fiscali. Si tratta di circa 700 milioni (...) [...]
Roma 30/03/2016 M.Causi
Giochi: riduzione slot non venga elusa e Stato ed enti locali facciano vera concertazione
(ilVelino/AGV NEWS) Roma, 01 APR - La riduzione del 30 per cento degli apparecchi da gioco prevista dalla Legge di Stabilita´ si applichi al netto delle Awp in deposito. E´ quanto auspica e chiede Marco Causi, membro della Commissione Finanze di Montecitorio in quota Pd che ha presentato un´interrogazione insieme a Michele Pelillo sull´attuale quadro delle newslot (...) [...]
Roma 30/03/2016 M.Causi
Offeso e rattristato per falsità di Marino
(AGI) - Roma, 30 mar. - "Anticipazioni giornalistiche su cio´ che Ignazio Marino avrebbe scritto in un libro che non e´ ancora in commercio riportano che io gli avrei detto, nel consigliargli le dimissioni da sindaco di Roma, questa frase: ´Tu lasci Roma, vai a Philadelphia, spegni il cellulare e diventi irreperibile per otto o dieci giorni. Cosi´ per irreperibilita´ del sindaco il governo dovra´ nominare un commissario e sciogliere consiglio e giunta´. Questa frase, o comunque l´argomentazione in essa contenuta, non mi appartiene e non la ho mai usata. Si tratta di un falso". (...) [...]
Roma 24/03/2016 M.Causi
Roma: Causi (Pd), Raggi dilettante, impari da Pizzarotti
(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Le opinioni di Virginia Raggi su Acea denotano dilettantismo e ideologismo, due qualita´ per nulla adatte ad un aspirante sindaco". E´ il commento di Marco Causi, deputato Pd e membro della Commissione Finanze di Montecitorio, sulle dichiarazioni in merito ad Acea della candidata 5 stelle al Campidoglio. "La Raggi mostra di non conoscere la differenza fra tasse e tariffe. Il servizio idrico, al pari di quello elettrico e del gas, e´ finanziato con le tariffe e non con le tasse. Le tariffe coprono il costo del servizio, compresi gli investimenti, e non c´e´ bisogno quindi di usare le tasse per finanziare questi settori. E´ cosi´ in tutta Europa. A Roma, poi, la tariffa idrica e´ la piu´ bassa d´Italia e la qualita´ del servizio e´ fra le migliori d´Europa. (...) [...]
Roma 10/03/2016 M.Causi
Emendamento sulle DTA delle banche soggette a risoluzione
Ho presentato un emendamento al decreto BCC per fare chiarezza sul destino di circa 700 milioni di crediti fiscali attribuibili alle quattro banche poste in risoluzione lo scorso novembre. In seguito alla mia sollecitazione è emerso che le nuove regole europee porterebbero, se pure queste risorse fossero fungibili, e quindi riconosciute dal fisco, a destinarle al fondo di risoluzione delle crisi bancarie. Clicca qui per le notizie uscite su questa vicenda. [...]
Roma 09/03/2016 M.Causi
LPN-Banche, Causi (Pd): Sui mutui proteste M5S immotivate e pretestuose
Roma, 9 mar. (LaPresse) - "La direttiva Ue sui mutui immobiliari, che l´Italia sta recependo con un decreto legislativo al vaglio del parere del Parlamento, tutela sotto molti aspetti il consumatore-debitore più delle norme vigenti. Le proteste del M5S sono del tutto immotivate e pretestuose". Così dichiara Marco Causi, deputato Pd della Commissione Finanze di Montecitorio. "Oggi infatti il debitore che smette di pagare le rate del mutuo può essere portato dalla banca in tribunale dopo 7 rate non pagate. Con la direttiva UE l´inadempienza contrattuale aumenta a 18 rate". (Segue) [...]
Roma 03/03/2016 M.Causi
Dlgs mutui: Causi (Pd), testo finale chiarira´ che vendita estingue debito
Con procedura ordinaria resta l´obbligo di pagamento residuo (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 02 mar − ´Se i 5S avessero permesso oggi alla Commissione di lavorare, i punti controversi sarebbero stati gia´ chiariti, e lo saranno comunque nel testo finale che verra´ proposto dal Parlamento". Marco Causi (Pd), componente della commissione Finanze della Camera, interviene cosi´ sul parere parlamentare al Dlgs di recepimento della direttiva Ue sui mutui ipotecari. (...) [...]
Roma 28/02/2016 P.Fallai
Causi: Sono crollati gli investimenti
Intervista di Paolo Fallai a Marco Causi, Corriere della Sera, 27 febbraio 2016 [...]
Roma 24/02/2016 M.Causi
Banche: ok Camera a risoluzione Pd su conferma supporto pmi. Causi: Prevalga buon senso in UE
(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 24 feb - Le commissioni Finanze e Attivita´ produttive della Camera hanno approvato la risoluzione sul mantenimento dello ´Sme supporting factor´ fra i parametri bancari europei presentata da Luigi Taranto e Marco Causi (Pd). Il documento impegna il Governo a "sviluppare ogni iniziativa utile all´avanzamento, in sede di Commissione europea e di Consiglio, del confronto e, dell´approfondimento sulle ragioni del mantenimento dello strumento del ´fattore di supporto delle piccole e medie imprese´" (Sme Supporting Factor) (...) [...]
Roma 17/02/2016 M.Causi
PRESTITO VITALIZIO, MISIANI-CAUSI (PD): DA OGGI REGOLE CI SONO
(9Colonne) Roma, 17 feb - "C´è voluto più tempo del previsto, ma ora finalmente ci siamo". E´ il commento di Antonio Misiani e Marco Causi, deputati Pd, dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficial del Regolamento attuativo della legge sul prestito ipotecario vitalizio, di cui i due parlamentari Pd sono stati promotori. "La pubblicazione del Regolamento - spiegano - che entrerà il vigore il prossimo 2 marzo, era l´ultimo passaggio dal punto di vista normativo per l´attuazione della riforma del prestito vitalizio. Da oggi le regole ci sono. Sono frutto di un lavoro condiviso con ABI e le associazioni dei consumatori e creano le condizioni per un reale decollo del PIV". "Ora tocca alle banche offrire al mercato questo strumento, che può svolgere un ruolo prezioso per garantire alle generazioni over-60 l´accesso al credito bancario e rappresenta una alternativa nettamente preferibile alla vendita della nuda proprietà", concludono Misiani e Causi. [...]
Roma 03/02/2016 M.Causi
Moneta elettronica: Pd, Camera impegna Governo, incentivi e semplificazioni
In risoluzione Commissioni anche trasparenza e sicurezza (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 03 feb - Via libera dalle commissioni Finanze e Attivita´ produttive della Camera alla risoluzione Pd che impegna il Governo a incentivare i pagamenti elettronici. Lo annunciano con una nota Marco Causi, primo firmatario del documento, e Sergio Boccadutri, presentatore nella legge di Stabilita´ dell´emendamento che ha tolto ogni limite all´accettazione dei pagamenti digitali. (...) [...]
Roma 20/01/2016 M.Causi
Il Governo trova soluzione su salario accessorio in linea con emendamenti Causi
Nei tre mesi in cui ho avuto la responsabilità di assessore al personale nel Comune di Roma capitale, fra agosto e ottobre 2015, ho elaborato una proposta per risolvere la questione (incancrenita) del salario accessorio dei dipendenti capitolini. Dopo vari tentativi in sede legislativa (legge di stabilità 2016, decreto "territori", decreto "milleproroghe"), il problema è stato risolto per impulso del Governo in via amministrativa, grazie a un parere dell´Avvocatura di Stato, seguendo le linee della mia proposta, costruita con l´aiuto di Alberto Stancanelli e dell´Anci. Ho raccolto qui una piccola rassegna stampa di documentazione (...) [...]
Roma 16/12/2015 M.Causi
Il governo chiede di ritirare emendamento Causi su salario accessorio: soluzione sarà per tutti i Comuni, non solo per Roma
Ieri, in commissione bilancio a Montecitorio, il governo ha chiesto il ritiro dell´emendamento Causi-Orfini per la soluzione della questione del salario accessorio dei dipendenti capitolini. Il sottosegretario Baretta si è impegnato per una soluzione alla questione che il governo vuole predisporre per l´intero paese, e non soltanto per Roma. Leggi qui l´articolo di Ernesto Menicucci sul Corriere della Sera, 16 dicembre 2015 [...]
Roma 01/12/2015 M.Causi
Roma:salario;Causi,ammissibili emendamenti, stop anomalia
(ANSA) - ROMA, 01 DIC - "Gli emendamenti a mia prima firma che sistemano questione del salario accessorio dei dipendenti capitolini sono stati dichiarati ammissibili sulla legge di stabilita´ in discussione in questi giorni. Da un lato ringrazio il presidente della commissione bilancio Boccia che non li ha fatti cadere sotto la tagliola dell´inammissibilita´, dall´altro invito fortemente il Governo a voler dare parere favorevole su queste norme". Lo annuncia il parlamentare dem ed ex assessore al bilancio di Roma Marco Causi.
"E´´ importante ricordare ai non romani o a tutti coloro che non conoscono vicenda - sottolinea - che non si tratta di un privilegio particolare a vantaggio dei dipendenti del Comune di Roma, ma al contrario del modo di risolvere una anomalia che nel corso degli anni si era creata nella struttura retributiva del Campidoglio e che e´ stata severamente criticata piu´ volte della Corte dei Conti e dagli ispettori del Mef (...) vedi anche Paolo Boccacci su Repubblica [...]
<< 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40
41 
>>

 
agenda 
in parlamento 
rassegna stampa 
contatti 
link 
liberi scambi 
roma 
saggi e scritti 
biografia 

cerca nel sito


 
Copyright © 2017 Marco Causi - Privacy Policy - made in Bycam