Roma, 24 Giugno 2018  
HOME
Marco Causi

Professore di Economia industriale e di Economia applicata, Dipartimento di Economia, Università degli Studi Roma Tre.
Deputato dal 2008 al 2018.

La soluzione più conveniente non è sempre quella liberistica del lasciar fare e del lasciar passare, potendo invece essere, caso per caso, di sorveglianza o diretto esercizio statale o comunale o altro ancora. Di fronte ai problemi concreti, l´economista non può essere mai né liberista né interventista, né socialista ad ogni costo.
Luigi Einaudi
 



<< 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40
41 
>>
Roma 26/06/2014 M.Causi
(ECO) Ddl rientro capitali: Causi (Pd), si discuta di nostra riforma riciclaggio
"Stupisce tanto accaloramento su modellistica procedurale"
(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 26 giu - "Mi stupisce una
discussione pubblica cosi´ accalorata sulla modulistica
procedurale mentre nessuno discute della proposta Pd di
riformare il reato di riciclaggio". Il capogruppo Pd in
commissione Finanze alla Camera, Marco Causi, torna cosi´
sulle polemiche sollevate da Sel e M5S che considerano il Ddl
rientro capitali come un nuovo condono fiscale. Il testo e´
in discussione in Commissione dove il Pd, puntualizza Causi,
ha presentato un emendamento che tiene conto anche del
cosiddetto ´autoriciclaggio´ commesso nell´ambito
dell´utilizzo di capitali proprio sottratti al fisco. [...]
Roma 25/06/2014 M.Causi
Fisco, Causi: al lavoro su emersione evasori, non sara´ sanatoria
Roma, 25 giu. (TMNews) - "Questo non un condono, non c´e´ l´anonimato, si paga tutto quello che si deve pagare; inoltre si
devono pagare le imposte sui guadagni finanziari percepiti negli anni in cui questi capitali sono rimasti nascosti e si mette in
piedi un procedimento in linea con le regole Ocse". Cosi´ Marco Causi (Pd) replica a chi parla di condono mascherato sull´accordo raggiunto nella maggioranza per consentire di sanare, oltre al rientro dei capitali dall´estero, anche le posizioni di chi ha evaso esclusivamente redditi in Italia. (...) [...]
Roma 17/06/2014 M.Causi
RIENTRO CAPITALI, PD: ALIQUOTA A 27% PER IMPOSTA SU BENI FINO A 2 MLN ANNUI
(Public Policy) - Roma, 17 giu - Aumentare dal 20 al 27% l´aliquota con cui calcolare l´imposta da versare per il rientro volontario dei capitali dall´estero nel caso questi non eccedano i 2 milioni di euro annui. Questa una proposta
di modifica del gruppo Pd (a prima firma Marco Causi) al ddl Rientro Capitali, presentata come subemendamento
all´emendamento del relatore che riscrive l´articolo 1 sulla voluntary disclosure. (...)
 [...]
 11/06/2014 
(ECO) Ddl rientro capitali: Causi(Pd), aumentare convenienza Ace
´Puntare sulla capitalizzazione delle aziende´

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 11 giu - Nel periodo di efficacia della ´voluntary disclosure´, quindi fino al 30 settembre 2015, dovra´ essere ampliata la convenienza dell´Ace (Aiuto crescita economica), la misura che favorisce
la capitalizzazione delle imprese attraverso la deduzione sugli utili reinvestiti in azienda. Lo propone il capogruppo Pd in commissione Finanze alla Camera, Marco Causi (...) [...]
Roma 04/06/2014 M.Causi
Fisco: Causi e Rossi (Pd), bene Renzi su delega fiscale
(ANSA) - ROMA, 4 GIU - "Il governo Renzi ha esposto in Parlamento un importante e impegnativo cronoprogramma per l´attuazione della Legge delega di riforma del sistema fiscale nei prossimi nove mesi´´. Lo dichiarano Marco Causi e Gianluca Rossi, capigruppo PD nelle Commissioni Finanze di Camera e Senato. "Il viceministro Casero, nella relazione che ha svolto oggi a nome del governo di fronte alle due commissioni Finanze di Camera e Senato, ha prospettato un percorso di attuazione della delega che prevede l´emanazione dei primi decreti (semplificazione, dichiarazione precompilata, riforma delle Commissioni catastali) entro il mese di giugno (...) [...]
Roma 28/05/2014 M.Causi
Fisco: Causi (Pd), via a indagine Camera su adeguamento economia digitale
(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 28 mag - "I sistemi fiscali hanno urgente bisogno di adeguarsi alle nuove caratteristiche dei mercati nell´economia digitale, e di cio´ si stanno occupando le principali istituzioni internazionali a partire dall´Ocse, che ha prodotto un primo importante Rapporto´. Marco Causi (Pd), commenta cosi´ l´indagine conoscitiva sulla fiscalita´ nell´economia digitale avviata dalla commissione Finanze della Camera su iniziativa del suo gruppo. "L´indagine - sottolinea - non si limitera´ alle questioni relative ai servizi commercializzati dalle grandi piattaforme come Google. E´ nostra intenzione raccogliere entro due mesi materiale sufficiente a far si´ che le future iniziative legislative, anche nell´ambito dell´attuazione della delega fiscale, possano evolversi con una completa conoscenza della materia, in particolare per cio´ che riguarda i nuovi sistemi di tassazione delle imprese multinazionali´.
 [...]
Roma 28/05/2014 M.Causi
Ue: Causi (Pd), bene governo su agenda presidenza italiana
(ANSA) - ROMA, 28 MAG - "E´ fondamentale che l´agenda del
semestre europeo a presidenza italiana sia basata sulle priorita´
della crescita e dell´occupazione. In questo momento il nostro
paese sta investendo molte risorse politiche per spostare l´asse
delle scelte europee verso la piena applicazione dell´articolo 2
del Trattato che pone come obiettivo delle politiche economiche
un elevato livello di occupazione e un elevato grado di
convergenza dei risultati economici tra i diversi paesi
dell´Unione. Siamo soddisfatti che il ministro Padoan abbia
confermato tutto questo rispondendo oggi alla nostra
interrogazione durante il question time di Montecitorio". Lo
afferma Marco Causi, capogruppo Pd nella commissione Finanze di
Montecitorio. (ANSA). [...]
Roma 21/05/2014 M.Causi
Fisco: risoluzione per stop banconota da 500 euro
(ANSA) - ROMA, 19 MAG - "Abbiamo presentato congiuntamente una risoluzione in Commissione Bilancio per impegnare il Governo ad adoperarsi presso le competenti istituzioni dell´Unione Europea affinche´ sia valutata l´opportunita´ di eliminare la banconota da 500 euro". Lo affermano Sergio Boccadutri, deputato di Sel, e Marco Causi, deputato del Pd, firmatari della risoluzione approvata. "Com´e´ noto - dicono - i tagli delle banconote sono decisi a livello europeo. Il motivo per cui proponiamo l´abolizione della banconota da 500 euro e´ semplice: l´utilizzo di banconote di grosso taglio presenta un notevole rischio di riciclaggio (...) [...]
 13/05/2014 
Roma: Causi (Pd), aprire tavoli su salario accessorio
A livello nazionale e in tutti i comuni e regioni coinvolti (ANSA) - ROMA, 13 MAG - "Adesso e´ molto importante, sulla base della circolare firmata dai ministri Madia e Padoan, che ci sia una veloce e immediata riapertura dei tavoli contrattuali a livello sia nazionale, sia in tutti i comuni e le regioni coinvolti, in modo da rimettere questo istituto dentro quelle che sono le nuove norme di legge". E´ quanto ha affermato Marco Causi parlamentare Pd ed ex assessore al bilancio del Comune di Roma, ai microfoni di Radio Citta´ Futura, sulla questione del salario accessorio dei dipendenti capitolini e non solo. (...) [...]
Roma 01/05/2014 M.Causi
Delega e rientro capitali, ecco la road map
(Il Sole 24 ore Radiocor), 1 maggio 2014 -
News24
Oltre al viceministro Luigi Casero e ai presidenti Capezzone (Fi) e Marino (Pd) i membri sono: Marco Causi (Pd), Sebastiano Barbanti (M5s), Salvatore Sciascia (Fi), Alessandro Pagano (Ncd), Filippo Busin (Lega Nord), Giovanni Paglia (Sel), Giulio... Ieri il comitato ristretto della commissione Finanze ha formulato una serie di quesiti al Governo in vista di un miglioramento del "testo Causi" che sarà adottato come testo base del nuovo provvedimento sulla voluntary disclosure.

 [...]
Roma 30/04/2014 M.Causi
DDL RIENTRO CAPITALI, SI LAVORA SU TESTO CAUSI. CHIESTI CHIARIMENTI A GOVERNO
(Public Policy) - Roma, 30 apr - È la proposta di legge sul Rientro capitali di Marco Causi (Pd) il testo base su cui lavorerà nelle prossime settimane il comitato ristretto della commissione Finanze alla Camera. (...) [...]
Roma 11/04/2014 MCausi
Def: Causi (Pd), permette scambio interessante con Ue
(AGI) - Roma, 11 apr. - Il documento di Economia e Finanza varato dal governo "e´ molto interessante perche´ prolunga nel tempo il raggiungimento del pareggio di bilancio fino al 2016 e ci permette di aprire una trattativa con l´Unione Europea". A sottolinearlo e´ il capogruppo alla commissione Finanze del Partito Democratico, l´economista Marco Causi a margine del convegno sul credito al mezzogiorno organizzato dall´universita´ La Sapienza. Per Causi il Def "ci mette nelle condizioni di chiedere uno scambio tra flessibilita´ di bilancio e accelerazione delle riforme, e´ un vero passo avanti rispetto ai due anni precedenti in cui si e´ perseguita solo l´austerita´ e il consolidamento dei conti pubblici". [...]
Roma 07/04/2014 M.Causi
Riequilibrio, ecco le 
norme "salva Messina"
(Gazzetta del Sud, 5 aprile 2014) - Si chiama Marco Causi, è palermitano, ha 58 anni, è docente di economia politica a Roma Tre. Ed è il deputato del Partito democratico che ha tirato fuori dai guai il Comune di Messina. Sono suoi gli emendamenti al decreto sulla Finanza locale, il cosiddetto "Salva-Roma", che in realtà, adesso, salvano Messina. Emendamenti che sono stati approvati nella tardissima serata di giovedì, poco dopo mezzanotte, durante la seduta fiume della quinta e sesta commissione della Camera. Il testo del decreto, rivisto e corretto, approderà lunedì in aula per la definitiva approvazione. (...) [...]
Roma 06/04/2014 M.Causi
Il Salva-Roma approda alla Camera. Nuovo ossigeno per Marino, più soldi da spendere ai Comuni del Nord
(Repubblica.it, 4 aprile 2014) - Nuovo ossigeno per Roma. Il sindaco Ignazio Marino può festeggiare la reintroduzione del contributo statale da 28,5 milioni per sostenere la raccolta differenziata dei rifiuti nella Capitale. Uno stanziamento che verrà coperto dalle casse dello Stato e che era saltato nel decreto iniziale, martoriato da ben tre decadimenti, in seguito alla ferma opposizione di Lega e Movimento 5 Stelle. Ma ci sono altre novità rilevanti, sempre per la Capitale. In primo luogo, un emendamento concede una deroga al Testo unico sugli enti locali (Tuel) durante il piano triennale di assestamento dei conti di Roma - che dovrà esser messo a punto dal Campidoglio - e consente di utilizzare le "entrate straordinarie"
per l´equilibrio di parte corrente del bilancio. (...) [...]
Roma 29/03/2014 M.Causi
Istituti più solidi. E a costo zero
Intervista a Il Fatto Quotidiano sulla riforma dello Statuto di Banca d´Italia [...]
<< 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40
41 
>>

 
agenda 
in parlamento 
rassegna stampa 
contatti 
link 
liberi scambi 
roma 
saggi e scritti 
biografia 

cerca nel sito


 
Copyright © 2018 Marco Causi - Privacy Policy - made in Bycam