Roma, 18 Ottobre 2017  
HOME
Marco Causi
Professore di Economia politica, Facoltà di Economia "Federico Caffè", Università Roma Tre
Deputato dal 2008, rieletto nel febbraio 2013
 
Una bussola virtuale dell´economia reale
Questo sito è a disposizione di chi voglia affrontare i temi del nostro tempo, con la curiosità per il mondo
 
La soluzione più conveniente non è sempre quella liberistica del lasciar fare e del lasciar passare, potendo invece essere, caso per caso, di sorveglianza o diretto esercizio statale o comunale o altro ancora. Di fronte ai problemi concreti, l´economista non può essere mai né liberista né interventista, né socialista ad ogni costo.
Luigi Einaudi
 



<< 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40
41 
>>
Roma 17/10/2012 (9 Colonne)
IMU, CAUSI (PD): DOVRÀ RESTITUIRE AI COMUNI VERA AUTONOMIA IMPOSITIVA
(9Colonne) Roma, 17 ott - Al termine dell´audizione del Ministro dell´economia Vittorio Grilli in Commissione bicamerale per l´attuazione del federalismo fiscale, Marco Causi deputato del Pd e vicepresidente della Commissione, commenta: "Il Ministro si è presentato con una relazione ampia e articolata. Per quanto riguarda i Comuni, è positivo che il Governo stia lavorando ad una
riscrittura dell´Imu, per farla diventare un tributo propriamente comunale, base di una vera autonomia impositiva, superando la fase sperimentale di cogestione fra comuni e Stato".
 [...]
Roma 09/10/2012 Il Corriere della Sera
Eur, doppio incarico per Mancini
Il Corriere della Sera 9 ottobre 2012 [...]
Roma 05/10/2012 (Il Sole 24 Ore Radiocor
Ddl fisco: in arrivo regole Ue e testo unico per riscossione locale
(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 05 ott - La riscossione
dei tributi locali dovra´ essere affidata secondo la
normativa comunitaria. Gli strumenti di riscossione coattiva
dovranno essere disciplinati da regole pubblicistiche e
entro sei mesi il Governo e´ chiamato a redigere un testo
unico della riscossione locale. Sono alcune delle linee
guida, spiegate da Marco Causi (Pd), della riforma inserita
nel Ddl fiscale con l´approvazione di un emendamento del
relatore, Alberto Fluvi (Pd). Ad esempio, spiega Causi, i
Comuni ricorrono all´ingiunzione che e´ uno strumento
regolato da un regio decreto degli anni ´20, non i linea con
la normativa europea. [...]
Roma 03/10/2012 (Il Sole 24 Ore Radiocor)
Ddl fisco: Camera, no revisione detrazioni redditi lavoro e pensioni
Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 03 ott - Gli attuali
istituti a tutela dei redditi da lavoro, dipendente e
autonomo, e delle pensioni saranno salvaguardati nella
revisione del sistema di agevolazioni fiscali. Lo prevede un
emendamento del Pd al Ddl delega fiscale, a prima firma
Marco Causi, approvato dalla commissione Finanze della
Camera, con l´assenso del Governo. [...]
Roma 02/10/2012 Public Policy
DELEGA FISCALE, ACCOLTO EMENDAMENTO PD SU VALORI NORMALI IMMOBILI
(Public Policy) - Roma, 2 ott - La commissione Finanze alla
Camera ha accolto un emendamento del Pd alla bozza di legge
delega sulla riforma fiscale, che propone l´ancoraggio del
valore catastale degli edifici al valore normale. Lo
anticipa a Public Policy Marco Causi capogruppo Pd in
commissione Finanze, in una pausa dei lavori della
commissione, impegnata a discutere sugli oltre 300
emendamenti al disegno di legge.
"E´ un ddl che consideriamo importante e prioritario,
perchè uno dei cardini é l´attivazione di un processo di
riforma dei valori catastali, che, come ha annotato anche il
Fmi, rappresenta un adeguamento dell´Italia ad altri Paesi".
L´ultima riforma del catasto infatti, spiega Causi, risale
agli anni Ottanta. "Il nostro emendamento sui valori normali
che è stato accolto - prosegue - evita il fenomeno della
prociclicità, come avviene per le attività finanziarie. Si
evita così una variabilità eccessiva dei valori degli
immobili".
 [...]
Roma 28/09/2012 AGENPARL)
EUR SPA: CAUSI (PD), INAUDITO RADDOPPIO INCARICO A MANCINI, GIA´ INDAGATO
AGENPARL) - Roma, 28 set - "Stamattina il Consiglio di amministrazione di EUR SpA ha costituito la società EUR Congressi Roma e ha nominato Riccardo Mancini amministratore delegato della nuova società." E´ quanto dichiara Marco Causi, deputato PD e componente della Commissione finanze di Montecitorio.
"Se EUR SpA fosse una società del Comune di Roma o della Regione Lazio - prosegue Causi - nessuno si stupirebbe della totale mancanza di trasparenza e di senso del limite: com´è noto, Riccardo Mancini è amministratore delegato di EUR SpA e risulta indagato in una brutta storia, e che ha riempito in questi giorni molte pagine dei giornali nazionali. Sarebbero più che opportune le sue dimissioni, piuttosto che un raddoppio di incarico. Ma il fatto davvero inaudito è che EUR SpA è posseduta al 90 per cento dal ministero dell´Economia e quattro consiglieri su cinque nel suo organo di gestione sono stati nominati lo scorso giugno dal governo Monti." [...]
Roma 27/09/2012 AGENPARL0282 4 REG /R01 /ITA
SFIDUCIA ALL´AD MANCINI E CHIEDA DIMISSIONI
(AGENPARL) - Roma, 26 set - "L´inchiesta in cui è coinvolto
Mancini, amministratore delegato dell´Eur SpA, va avanti,
come risulta dalle notizie di stampa".
E´ quanto dichiara Marco Causi, deputato Pd e componente della Commissione finanze della Camera.
"Ciò non può non mettere in imbarazzo il governo, che ha nominato lo stesso Mancini alla guida dell´Eur, società di cui il ministero dell´Economia e delle Finanze è azionista di maggioranza".
"Il gruppo Pd della Camera aveva già sollevato il delicato
problema con un´interpellanza urgente a cui il governo
aveva fornito una risposta reticente lo scorso 14 giugno"
continua Causi. "Chiederemo adesso al governo, nuovamente,
di ripensare a quella nomina, di togliere la fiducia
all´amministratore delegato dell´Eur SpA e di chiederne
le immediate dimissioni".
 [...]
Roma 21/07/2012 LEFT
MODELLO FRANCESE
Le misure di Hollande che colpiscono i super ricchi. La Buffet Rule di Obama che tassa i Paperoni. Le patrimoniali straordinarie di Spagna e Grecia. [...]
Roma 30/05/2012 M.Causi
ACEA: CAUSI (PD), PARLAMENTARI PDL INOPPORTU
(AGENPARL) - Roma, 29 mag - "Le dichiarazioni rilasciate dai parlamentari romani del PDL all´uscita del loro incontro con il Prefetto sulla vicenda Acea mi sembrano inopportune." E´ quanto dichiara Marco Causi, Pd, componente della Commissione Finanze della Camera.
"Se davvero si vuole stemperare il clima della discussione, occorre
riconoscere che il Sindaco di Roma ha commesso una lunga serie di errori, e che questi errori sono emersi proprio grazie alla forte opposizione messa in campo dal Pd e da tutte le opposizioni capitoline". [...]
Roma 09/05/2012 Il Sole 24 Ore Radiocor
Acea: Causi (Pd), Governo chiarisca legge non impone privatizzazione
(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 08 mag - Il Pd ha presentato alla Camera un´interrogazione al ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, perche´ chiarisca che, in base alle norme esistenti, non esiste un obbligo alla discesa della quota azionaria del Comune di Roma capitale nell´Acea al di sotto del 51 per cento. Marco Causi, primo firmatario dell´interrogazione, sottolinea in una dichiarazione che "chiediamo al governo di fare chiarezza.Il sindaco Alemanno afferma di essere obbligato a vendere Acea, mentre la legge prevede un´opzione alternativa, e cioe´ di mettere a gara il servizio di illuminazione pubblica della citta´ di Roma. Insomma, la legge incentiva la liberalizzazione dei servizi pubblici locali piuttosto che la privatizzazione delle aziende a controllo pubblico".
 [...]
Roma 12/04/2012 ANSA
ROMA CAPITALE: CAUSI, A ROMA BASTANO 48 CONSIGLIERI

(ANSA) - ROMA, 12 APR - ´´Il numero dei consiglieri comunali
a Roma e´ fissato dalla legge in 48 unita´, come nelle altre
grandi citta´, e non e´ certo il caso di aumentarli, ne´ a Roma
ne´ nelle altre grandi citta´. Cosi´ Marco Causi, deputato Pd e
vicepresidente della Commissione bicamerale per l´attuazione del
federalismo fiscale, commenta la notizia di un´iniziativa del
Campidoglio per portare a 60 il numero dei consiglieri comunali,
utilizzando come veicolo la Carta delle autonomie in discussione
al Senato.
´´Gia´ in bicamerale, durante le discussione sul decreto Roma
capitale - aggiunge -, il Pd si e´ dichiarato contrario
all´ aumento del numero dei consiglieri comunali: si tratta di un
argomento che appassiona soltanto un ristretto segmento di ceto
politico , e che non parla dei problemi veri della citta´, come
ad esempio il finanziamento dei cantieri delle metropolitane.
Porre adesso il problema in sede di rif [...]
Roma 02/04/2012 Il Messaggero
Si a Roma Capitale
30/03/2012 Il Messaggero - Si a Roma Capitale: investimenti con i fondi della tassa di soggiorno. [...]
Roma 02/04/2012 Il Sole 24 Ore
Golden Share
02/04/2012 - Il Sole 24 Ore -Golden Share -Via libera della Camera il 14 aprile. [...]
Roma 02/04/2012 La Repubblica
Roma Capitale
02/04/2012 - La Repubblica- Roma Capitale, arriva il nuovo si. Corsia preferenziale per le opere. [...]
Roma 01/04/2012 ANSA
SICILIA: PD, NO SOPPRESSIONE TRENI A LUNGA PERCORRENZA
ANSA) - PALERMO, 28 MAR - ´La soppressione dei treni a lunga percorrenza che collegavano la Sicilia al resto del Paese ha provocato un aumento del traffico su gomma ed un aumento di tutte le tariffe per le altre modalita´ di trasporto´. Lo dice Marco Causi, parlamentare del Partito Democratico, che - insieme ai deputati Pd Capodicasa, Cardinale, Russo e Siragusa - ha presentato un´interpellanza al ministro delle Infrastrutture per chiedere il ripristino dei treni a lunga percorrenza.
 [...]
<< 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40
41 
>>

 
agenda 
in parlamento 
rassegna stampa 
contatti 
link 
liberi scambi 
roma 
saggi e scritti 
biografia 

cerca nel sito


 
Copyright © 2017 Marco Causi - Privacy Policy - made in Bycam