Roma, 08 Dicembre 2019  
HOME
Marco Causi

Professore di Economia industriale e di Economia applicata, Dipartimento di Economia, Università degli Studi Roma Tre.
Deputato dal 2008 al 2018.

La soluzione più conveniente non è sempre quella liberistica del lasciar fare e del lasciar passare, potendo invece essere, caso per caso, di sorveglianza o diretto esercizio statale o comunale o altro ancora. Di fronte ai problemi concreti, l´economista non può essere mai né liberista né interventista, né socialista ad ogni costo.
Luigi Einaudi
 



03/03/2016 M.Causi
Dlgs mutui: Causi (Pd), testo finale chiarira´ che vendita estingue debito


Con procedura ordinaria resta l´obbligo di pagamento residuo (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 02 mar − 

´Se i 5S avessero permesso oggi alla Commissione di lavorare, i punti controversi sarebbero stati gia´ chiariti, e lo saranno comunque nel testo finale che verra´ proposto dal Parlamento". Marco Causi (Pd), componente della commissione Finanze della Camera, interviene cosi´ sul parere parlamentare al Dlgs di recepimento della direttiva Ue sui mutui ipotecari. "Primo - spiega - la possibilita´ di vendere o trasferire il bene oggetto di garanzia estingue il debito: se il provento della vendita e´ superiore al debito, la differenza viene riconosciuta al debitore; ma al contrario se il provento e´ inferiore nulla e´ dovuto in futuro da parte del debitore, e la perdita viene assorbita dal soggetto finanziatore (banca). L´ordinaria procedura di escussione tramite vendita all´asta, oltre ad essere piu´ lunga e costosa, lascia invece il debitore con l´obbligo di pagare l´eventuale residuo´.

Facolta´ previste dai patti sono libera scelta dei debitori (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 02 mar −

Secondo Causi alla Camera si sono pertanto verificate "alcune clamorose incomprensioni e inesattezze sulla questione della direttiva europea sui mutui, strumentalizzate dal M5S in modo beceramente propagandistico´. Il deputato Pd fa inoltre rilevare la possibilita´ offerta dalla vendita ´non e´ una questione da niente, tenendo conto della discesa dei valori immobiliari in questa fase storica". E del resto, puntualizza, "si tratta di una facolta´ pattizia, che passa comunque per una scelta da parte del debitore, ed e´ gia´ presente nella normativa italiana (ad esempio nei contratti di sale and lease back), con sentenze della Cassazione che chiariscono bene la compatibilita´ di questo tipo di patti (patti marciani) con il divieto di patti commissori´.

Correzioni su nomina perito, inadempienze e applicazione (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 02 mar −

Quanto al ricorso ai ´patti´, Causi annuncia che ´il Pd ha gia´ proposto di introdurre nel testo alcuni importanti chiarimenti: che questa facolta´ possa essere introdotta solo nei nuovi contratti di mutuo; che il perito venga scelto in modo trasparente e imparziale, ad esempio dal Presidente del Tribunale; che venga precisato cosa si intende per ´inadempienza´, con riferimento ad una quota congrua del debito e ad un congruo intervallo temporale di mancati pagamenti´. Secondo Causi, infine, ´non c´e´ nulla di utile e sensato nel trasportare questi argomenti sul palcoscenico della politica urlata e sguaiata. A otto anni dall´inizio della grande recessione non si tratta di favorire (ideologicamente) o i debitori o i creditori. Si tratta di trovare volta per volta le soluzioni piu´ equilibrate e pragmatiche. Uscire velocemente dal contratto di debito, con la sua totale estinzione senza ulteriori ´code´, puo´ essere un´opportunita´ su cui in tanti casi gli interessi di debitori e creditori possono convergere´. 

 

<< INDIETRO
 
agenda 
in parlamento 
rassegna stampa 
contatti 
link 
liberi scambi 
roma 
saggi e scritti 
biografia 

cerca nel sito


 
Copyright © 2019 Marco Causi - Privacy Policy - made in Bycam