Roma, 18 Ottobre 2017  
HOME
Marco Causi
Professore di Economia politica, Facoltà di Economia "Federico Caffè", Università Roma Tre
Deputato dal 2008, rieletto nel febbraio 2013
 
Una bussola virtuale dell´economia reale
Questo sito è a disposizione di chi voglia affrontare i temi del nostro tempo, con la curiosità per il mondo
 
La soluzione più conveniente non è sempre quella liberistica del lasciar fare e del lasciar passare, potendo invece essere, caso per caso, di sorveglianza o diretto esercizio statale o comunale o altro ancora. Di fronte ai problemi concreti, l´economista non può essere mai né liberista né interventista, né socialista ad ogni costo.
Luigi Einaudi
 



27/05/2017 M.Causi
Dl manovra: ok stretta furbetti bus ma no multa abbonati smemorati

Dl manovra: ok stretta furbetti bus ma no multa abbonati smemorati

Dl manovra: ok stretta furbetti bus ma no multa abbonati smemorati Novità anche per gli agenti accentratori


Roma, 26 mag. (askanews) - Via libera alla stretta sui furbetti che non pagano il biglietto di bus e metropolitane. La 
commissione Bilancio della Camera ha respinto le richieste di modifica presentate all´articolo 48 del dl manovra che prevede, tra l´altro, che si vidimi il proprio biglietto in occasione di ogni singolo accesso ai mezzi usati e che se beccati senza valido titolo di viaggio scatti una sanzione pecuniaria fino a 200 euro. Sul tema sono stati approvati due emendamenti del Pd. Il primo firmato da Causi (Pd) ´salva´ dalla stretta gli abbonati smemorati chiarendo che "in caso di mancata esibizione di idoneo titolo di viaggio su richiesta degli agenti accertatori, la sanzione comminata è annullata qualora sia possibile dimostrare, con idonea documentazione, presso gli uffici preposti dal gestore del trasporto pubblico, il possesso di titolo nominativo risultante in corso di validità al momento dell´accertamento".

Ok anche ad una proposta che riconosce agli agenti accertatori, nei limiti del servizio a cui sono destinati, la qualità di pubblico ufficiale e prevede la possibilità che i citati agenti accertino e contestino anche le altre violazioni in materia di trasporto pubblico per le quali sia prevista l´irrogazione di una sanzione amministrativa.

 

<< INDIETRO
 
agenda 
in parlamento 
rassegna stampa 
contatti 
link 
liberi scambi 
roma 
saggi e scritti 
biografia 

cerca nel sito


 
Copyright © 2017 Marco Causi - Privacy Policy - made in Bycam