Roma, 05 Dicembre 2019  
HOME
Marco Causi

Professore di Economia industriale e di Economia applicata, Dipartimento di Economia, Università degli Studi Roma Tre.
Deputato dal 2008 al 2018.

La soluzione più conveniente non è sempre quella liberistica del lasciar fare e del lasciar passare, potendo invece essere, caso per caso, di sorveglianza o diretto esercizio statale o comunale o altro ancora. Di fronte ai problemi concreti, l´economista non può essere mai né liberista né interventista, né socialista ad ogni costo.
Luigi Einaudi
 



19/06/2014 M.Causi
Il decreto Irpef, gli 80 euro e le elezioni del 25 maggio
Dichiarazione di voto, Montecitorio, 18 giugno 2014

Tutto si consuma velocemente, per il modo in cui funziona in Italia il circuito fra informazione, comunicazione e decisione politica. Il decreto Irpef esercita già i suoi effetti a partire dal mese di maggio, e la discussione intorno ad esso si è intrecciata con una dura campagna elettorale, condotta − non certo da parte nostra − con toni troppo accesi e urlati. Sembra quindi che approviamo in via definitiva oggi un decreto ormai "consumato" dal punto di vista della comunicazione pubblica.
Niente di più sbagliato in questa impressione. Questo decreto sull´Irpef rappresenta un cambio di passo della politica economica italiana. E di questo cambio di passo rappresenta solo l´inizio. D´ora in poi l´obiettivo principale diventa: ridurre le tasse su lavoro e impresa. 
 



 
Leggi l´intero intervento di Marco Causi

<< INDIETRO
 
agenda 
in parlamento 
rassegna stampa 
contatti 
link 
liberi scambi 
 economia 
 finanza pubblica 
 mezzogiorno e sicilia 
roma 
saggi e scritti 
biografia 

cerca nel sito


 
Copyright © 2019 Marco Causi - Privacy Policy - made in Bycam