Roma, 08 Dicembre 2019  
HOME
Marco Causi

Professore di Economia industriale e di Economia applicata, Dipartimento di Economia, Università degli Studi Roma Tre.
Deputato dal 2008 al 2018.

La soluzione più conveniente non è sempre quella liberistica del lasciar fare e del lasciar passare, potendo invece essere, caso per caso, di sorveglianza o diretto esercizio statale o comunale o altro ancora. Di fronte ai problemi concreti, l´economista non può essere mai né liberista né interventista, né socialista ad ogni costo.
Luigi Einaudi
 



09/11/2013 M.Causi
La truffa dei biglietti ATAC: qualche numero per capire meglio nel polverone


Premessa. Non voglio entrare nel merito dell´inchiesta di Repubblica e mi auguro che l´indagine della magistratura faccia al più presto chiarezza sui fatti e sulle responsabilità. E non ho elementi per affermare che nessuna truffa sia mai stata consumata nel mondo ATAC-rivenditori: a priori, anzi, penso sia ben possibile che qualche comportamento truffaldino possa esserci stato, anche se ritengo che i numeri siano di entità enormemente inferiore a quelli ipotizzati nello scoop di Repubblica.

Mi preme invece una sola questione. I ricavi tariffari di ATAC, dopo l´introduzione della bigliettazione elettronica, sono sempre costantemente cresciuti fra il 2003 (176,1 milioni) e il 2009 (226,7 milioni), mentre sono diminuiti nel 2010 (224,8 milioni) e poi di nuovo nel 2011 (222,3 milioni). Anche nel 2012 l´aumento fino a 225 milioni è molto modesto, se si pensa che a metà dell´anno il BIT è aumentato da 1 a 1,5 euro. 

Questi dati aggregati (che ho ricavato dai bilanci di ATAC, e sono quindi pubblici), nulla possono dirci in merito all´esistenza di specifici episodi di truffa. Ma, sul piano generale, ci dicono certamente che a partire da un certo punto, a cavallo fra 2009 e 2010, l´efficienza organizzativa del sistema ATAC comincia a declinare - anche al netto della crisi - mentre negli anni precedenti erano stati generati ben 50 milioni in più di ricavi.

ATAC SpA - Andamento dei ricavi da titoli di viaggio negli anni 2003-2012

 

(Importi in migliaia di euro)

 

 

2003

176137

2004

194417

2005

197928

2006

199667

2007

212515

2008

223260

2009

226689

2010

224782

2011

222291

2012

224981

 

 

 

 

 

 

Fonte: Bilanci ATAC SpA

 

<< INDIETRO
 
agenda 
in parlamento 
rassegna stampa 
contatti 
link 
liberi scambi 
 economia 
 finanza pubblica 
 mezzogiorno e sicilia 
roma 
saggi e scritti 
biografia 

cerca nel sito


 
Copyright © 2019 Marco Causi - Privacy Policy - made in Bycam