Roma, 18 Ottobre 2021  
HOME
Marco Causi

Professore di Economia industriale e di Economia applicata, Dipartimento di Economia, Università degli Studi Roma Tre.
Deputato dal 2008 al 2018.

La soluzione più conveniente non è sempre quella liberistica del lasciar fare e del lasciar passare, potendo invece essere, caso per caso, di sorveglianza o diretto esercizio statale o comunale o altro ancora. Di fronte ai problemi concreti, l´economista non può essere mai né liberista né interventista, né socialista ad ogni costo.
Luigi Einaudi
 



16/02/2011 Radiocor, Il Sole 24 Ore
Federalismo: Ragioneria, riguardi tutta Italia,anche Autonomie speciali
Federalismo: Ragioneria, riguardi tutta Italia,anche Autonomie speciali
La Loggia: rilievo politico, non vi compete (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 16 feb - "Un vero federalismo fiscale non puo´ prescindere da valutazioni che riguardano tutto il territorio nazionale. L´eliminazione delle storture in materia di finanza pubblica non puo´ non riguardare l´intero territorio nazionale". Lo ha detto Salvatore Bilardo, capo dipartimento per le finanze della Pubblica Amministrazione della Ragioneria generale dello Stato, in audizione alla Bicamerale per il federalismo fiscale sul decreto attuativo regionale. Bilardo ha chiesto che "i principi generali della delega sul federalismo" siano estesi anche alle Autonomie speciali "con strumenti diversi dai decreti legislativi" che la attuano, "devono essere definiti nell´ambito piu´ corretto - come indicato dalla Corte Costituzionale - dalla normativa di attuazione statutaria", ha spiegato, definendo "opportuna una rivisitazione delle norme di attuazione degli ordinamenti finanziari della Autonomie speciali ispirata ai principi che riguardano gli obiettivi di perequazione, solidarieta´, graduale superamento della spesa storica, assolvimento degli obblighi comunitari". Bilardo, inoltre, ha richiamato "l´opportunita´ di adottare un decreto correttivo per estendere a Regioni e Province autonome le disposizioni per la raccolta dati per definire i fabbisogni standard".
Risentita la reazione del presidente Enrico La Loggia: "Mi sarei limitato a un rilievo tecnico. Un´indicazione politica - ha detto - sarebbe stata opportuna da parte del ministro piu´ che della Ragioneria. Mi pare un´operazione oltre il confine". D´accordo, invece, Marco Causi (Pd): "Rientra esattamente nelle competetnze della Ragioneria - ha osservato - perche´, ove in futuro attraverso norme statutarie le Autonomie speciali convergeranno sulle metodologie di calcolo dei fabbisogni standard, si rischiano costi aggiuntivi". bab (RADIOCOR) 16-02-11 16:42:37 (0328) 5 NNNN
--
opyright © 2008 Mario Causi - p.IVA 10276570586 - Progetto grafico: Gioia Tappa - made in Bycam
 

<< INDIETRO
 
agenda 
in parlamento 
rassegna stampa 
contatti 
link 
liberi scambi 
roma 
saggi e scritti 
biografia 

cerca nel sito


 
Copyright © 2021 Marco Causi - Privacy Policy - made in Bycam