Roma, 04 Giugno 2020  
HOME
Marco Causi

Professore di Economia industriale e di Economia applicata, Dipartimento di Economia, Università degli Studi Roma Tre.
Deputato dal 2008 al 2018.

La soluzione più conveniente non è sempre quella liberistica del lasciar fare e del lasciar passare, potendo invece essere, caso per caso, di sorveglianza o diretto esercizio statale o comunale o altro ancora. Di fronte ai problemi concreti, l´economista non può essere mai né liberista né interventista, né socialista ad ogni costo.
Luigi Einaudi
 



27/10/2009 Il Velino
Mafia, Causi (Pd): Niente tasse per chi denuncia il pizzo
Roma, 27 ott (Velino) - Stamattina la commissione Giustizia della Camera dei deputati ha approvato all´unanimità l´emendamento, a prima firma Marco Causi, che rende pienamente legittime le iniziative degli enti locali in materia di esonero, parziale o totale, dal pagamento di tributi, tariffe e canoni locali degli imprenditori che, colpiti dal racket e dalla criminalità, collaborino con la giustizia. "L´approvazione di questo emendamento rappresenta un sostegno fondamentale agli imprenditori che si ribellano al racket delle estorsioni e dell´usura". Lo dice Marco Causi (Pd) commentando l´approvazione dell´emendamento. "Spero − continua - che adesso siano numerosi gli enti locali che introducano meccanismi di premialità basati sulla collaborazione fra Comuni, associazioni di categoria e magistratura". L´emendamento è stato inserito nella riforma delle normative antiusura e antiracket in esame alla Camera.

Molti enti locali hanno già intrapreso iniziative in questa direzione, e fra i primi il Comune di Vittoria, il cui sindaco, Giuseppe Nicosia, ha svolto, nel mese di luglio, un´audizione in Parlamento sottolineando l´efficacia di tali misure, importanza confermata, nello stesso ciclo di audizioni, dal prefetto Giosuè Marino, commissario nazionale antiracket e antiusura. Questi esempi hanno fatto scuola anche fuori dalla Sicilia: la Provincia di Roma, ad esempio, ha in corso la firma di un protocollo d´intesa con dieci Comuni dell´hinterland romano per attivare la stessa iniziativa, fornendo una sponda di cofinanziamento. "Con il voto unanime di oggi − conclude Causi - la commissione Giustizia della Camera ha inteso dare piena legittimità amministrativa e nuova forza politica a queste importanti iniziative dei Comuni e degli enti locali sul fronte della lotta alla criminalità organizzata".
 



 
Emendamento Causi
Sostegno degli enti locali alle attività economiche a fini antiestortivi

<< INDIETRO
 
agenda 
in parlamento 
rassegna stampa 
contatti 
link 
liberi scambi 
roma 
saggi e scritti 
biografia 

cerca nel sito


 
Copyright © 2020 Marco Causi - Privacy Policy - made in Bycam