Roma, 12 Novembre 2018  
HOME
Marco Causi

Professore di Economia industriale e di Economia applicata, Dipartimento di Economia, Università degli Studi Roma Tre.
Deputato dal 2008 al 2018.

La soluzione più conveniente non è sempre quella liberistica del lasciar fare e del lasciar passare, potendo invece essere, caso per caso, di sorveglianza o diretto esercizio statale o comunale o altro ancora. Di fronte ai problemi concreti, l´economista non può essere mai né liberista né interventista, né socialista ad ogni costo.
Luigi Einaudi
 



24/05/2012 M.Causi
Su Acea il Governo ci da´ ragione: la legge non obbliga alla vendita
Rispondendo in Commissione attivita´ produttive della Camera all´interrogazione presentata da Marco Causi, e sottoscritta da tutti i parlamentari PD eletti a Roma, il Governo, rappresentato dal Sottosegretario allo sviluppo economico Prof. Claudio De Vincenti, ha chiarito che le norme vigenti non prevedono alcun "obbligo" alla dismissione delle quote azionarie di Acea di proprieta´ del Comune di Roma capitale.
Il Governo ha chiarito che la discesa sotto il 51 per cento e´ una condizione per il mantenimento degli affidamenti diretti gia´ contrattualizzati, e che nel caso di Acea l´unico contratto che si potrebbe avvalere di questa sorta di salvagente e´ quello relativo all´illuminazione pubblica di Roma. Ne segue, nelle parole del Governo, che l´alternativa alla discesa del Comune sotto il 51 per cento di Acea e´ l´indizione di una gara per l´illuminazione pubblica..
La risposta del Governo chiarisce finalmente senza ombra di dubbio che non esiste alcun obbligo di legge alla vendita delle azioni Acea da parte del Comune. La scelta che il Comune ha di fronte e´ fra liberalizzazione (gara per l´illuminazione pubblica) e privatizzazione, e il PD e´ per la liberalizzazione.
Si e´ infine chiarito che la norma di legge a cui si fa riferimento e´ contenuta nel decreto 138 di agosto 2011. Una norma, quindi, voluta dal precedente Governo e dalla precedente maggioranza, su cui il PD ha espresso voto contrario. E´ vero che questa norma non e´ stata modificata dai successivi provvedimenti del Governo Monti, ma la vicenda Acea sta dimostrando quanto negativo possa essere l´effetto pro-monopolistico di tale norma, e cioe´ di indurre una sorta di corsa affrettata verso le privatizzazioni pur di non fare le gare. C´è da augurarsi che cio´ possa convincere l´attuale Governo a rivederne l´impianto.
 

 
RISPOSTA ALL´INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE

<< INDIETRO
 
agenda 
in parlamento 
rassegna stampa 
contatti 
link 
liberi scambi 
 economia 
 finanza pubblica 
 mezzogiorno e sicilia 
roma 
saggi e scritti 
biografia 

cerca nel sito


 
Copyright © 2018 Marco Causi - Privacy Policy - made in Bycam